Valerio Pocar
Pagine laiche

Prima ancora che una doverosa caratteristica delle istituzioni, la laicità è uno stile intellettuale, proprio non solo di chi non crede, ma anche di chiunque si ritenga in dovere di pensare con la propria testa, di vagliare criticamente le idee, a cominciare dalle proprie, e di rispettare le idee altrui.

Se lo stato della laicità delle istituzioni consente qualche prudente speranza, che non dev’essere motivo di abbassare la guardia, assai preoccupante appare invece la condizione nella quale versa la laicità intesa come diffusione e condivisione del pensiero critico e razionale. Che rappresenta il motore dello sviluppo civile, economico e sociale.

Pagine laiche è una raccolta di contributi, diversi dei quali inediti, di una figura di riferimento per tanta parte del mondo laico. Un’occasione per riflettere su tante questioni ancora aperte nel nostro paese, in particolare sui temi bioetici.

VALERIO POCAR, nato nel 1944, è uno dei più autorevoli sociologi del diritto italiani. Autore di numerosi libri sulla normativa delle famiglie, ha insegnato nelle università di Messina e di Milano. È stato presidente della Consulta di Bioetica ed è presidente onorario dell’Uaar. È stato inoltre garante del Comune di Milano per la tutela degli animali.

ISBN 
9788898602483
Pagine 
204
Prezzo di copertina 
12.00 euro
Formato 
12 × 19 cm
Data di uscita 
Gennaio 2019